area riservata | contatti

E’ sempre stato il nostro vino a raccontarci

Il Prosecco Valdobbiadene: un bianco dalla personalità spiccata

Un vino che riesce sempre a soddisfare le aspettative dei palati più esigenti grazie alla finezza e alla freschezza dei suoi aromi: ecco le caratteristiche distintive del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, vino brioso e profumato che trova nella flessibilità di abbinamento e nella fruttata leggerezza i suoi assi nella manica.

Prosecco ci racconta
Il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG deve il suo successo globale all’unicità della zona di produzione, circoscritta a quindici comuni collinari tra Conegliano e Valdobbiadene che dal 2009 si fregiano del riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Disponibile in tre tipologie (spumante dal perlage persistente, frizzante dal perlage lieve e tranquillo senza bollicine). Il Prosecco può essere degustato a tutto pasto, il suo sapore fresco e leggero è esaltato dagli antipasti di pesce e dai risotti. Nel 2016 le cantine Prosecco Valdobbiadene hanno superato ogni record, producendo novanta milioni di bottiglie. A fare da filo conduttore sono sempre:

  • la vitale eleganza di questo vino,
  • i suoi profumi fruttati e floreali,
  • il radicamento in un territorio in cui la viticoltura è diffusa dall’antichità.

Ecco tre bottiglie di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, imperdibili per gli amanti del vino raffinato ed elegante:

1. Uno spumante in cui rivive l’antico uvaggio

Uvaggio Storico è uno spumante dalla singolare personalità che combina le uve del vitigno Glera (80%) con le uve Verdiso, Perera e Bianchetta Trevigiana, un tempo impiegate per fare il Prosecco e oggi riscoperte per dare vita ad un raffinato prosecco
dal perlage fine e persistente. Spumantizzato tramite metodo Charmat, l’Uvaggio Storico offre l’opportunità di vivere un’esperienza gustativa ed olfattiva fatta di aromi delicati con note fruttate e floreali e di una struttura morbida vivacizzata da una leggera nota acida che lo rende armonico ed equilibrato.

2. Le uve vendemmiate a mano per uno spumante raffinato

In una piccola frazione di Valdobbiadene, le dolci colline di San Pietro di Barbozza sono la culla di uno spumante che sprigiona un elegante perlage ed un aroma delicato. Equilibrato e perfetto abbinato a piatti a base di pesce, il Prosecco Brut Le Rive di San Pietro di Barbozza viene prodotto dalle uve vendemmiate a mano e al gusto si rivela delicato ed armonioso, mentre all’olfatto sono protagoniste le note fruttate che si amalgamano agli aromi floreali.

3. 100% Glera per uno spumante dal perfetto equilibrio

Valdobbiadene Superiore D.O.C.G Millesimato è il Prosecco dal fine perlage prodotto utilizzando esclusivamente le uve del vitigno Glera. Questo pregiato spumante conquista il palato con il suo distintivo aroma floreale di glicine ed acacia. Il gusto è fresc con una leggera nota dolce, morbida ed equilibrata. Ideale da stappare in occasione di aperitivi ed indicato per accompagnare il pesce alla griglia e gli arrosti di carne bianca.

Pin It

Curiosità

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×