area riservata | contatti

Prosecco, viaggio tra calorie e valori nutrizionali

Quando c’è un occasione da festeggiare o semplicemente quando ci si riunisce in compagnia degli amici sono in tanti a scegliere un bicchiere di Prosecco per brindare. Il brindisi per eccellenza ha proprio un vino spumante come gran protagonista.

Il Prosecco ha un bouquet  fruttato, floreale, il gusto può essere  più o meno amabile, leggermente acido, equilibrato. Se spumante avrà un perlage ben definito, ordinato e duraturo. Troveremo meno bollicine se invece che uno spumante stappiamo un vino frizzante.

happy_weekend_everyone_join_me_for_a_glass_of_sparkling_prosecco-1001180

Spesso al Prosecco non sa rinunciare nemmeno chi sta seguendo una dieta e visto che si tratta di alimento caratterizzato da un apporto calorico non eccessivo è ancor più difficile dir di no a chi ci offre un calice di Prosecco.

Vediamo meglio quante sono le calorie del Prosecco

Un bicchiere da 105 ml, ha un apporto di 69 calorie, mentre un bicchierino ne ha soltanto 20: con mezza bottiglia  si raggiungono le 248 calorie.

In ogni caso il Prosecco non contiene grassi e di fatto le sue calorie sono divise tra il 96% di carboidrati e il 4% di proteine.

Chi sta attento alle calorie, per mantenere la linea o per altri motivi, molto spesso sta attento anche ai valori nutrizionali. Da questo punto di vista il Prosecco, fermo restando come quantità di riferimento quella di un bicchiere, ha dei valori nutrizionali che comprendono 0,08 grammi di proteine, 2 grammi di carboidrati, 1,01 grammi di zuccheri, 6 milligrammi di sodio e 97 milligrammi di potassio.

Dunque bevendo un bicchiere di Prosecco anche chi non deve compromette i sacrifici di una dieta non fa danno!

Ricordiamo comunque che il vino deve sempre essere consumato con moderazione e non come sostituto di alimenti costruttivi.

Se vi è venuta sete, vi proponiamo il miglior Prosecco per brindare.

Pin It

Curiosità

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×