area riservata | contatti

Prosecco-mania: i migliori Prosecchi in circolazione.

Chi si intende di bollicine Made in Italy sa bene quali siano i migliori Prosecchi in circolazione, quindi opterà per l’uno o per l’altro a seconda dell’occasione o a seconda della preferenza. Coloro che invece sono lontani dall’universo incantato dei grandi spumanti e sono curiosi di scoprire quali siano i prosecchi migliori del panorama enologico internazionale non hanno che da seguirci in questo percorso che conduce al miglior sorso frizzante di sempre.

Prosecco-mania: qual'è il migliore

Prosecco millesimato: dedicato a chi vuole il meglio

I migliori prosecchi includono i millesimati, e fra essi il top di gamma è certamente rappresentato dal Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Prodotto partendo da uve glera, la caratteristica uva bianca dal grappolo allungato. Il millesimato di Valdobbiadene è un prosecco prodotto nell’omonima area  in Veneto, con il tradizionale metodo Charmant.
Il Valdobbiadene Millesimato è un prosecco esclusivo, in etichetta è riportata l’annata di produzione e come da regolamentazione disciplinare, tutte le uve utilizzate per produrlo devono provenire dalla medesima annata. E’ caratterizzato da un perlage persistente e sottile, all’olfatto sono facilmente identificabili i descrittori di glicine e frutta bianca.
Al gusto si presenta pieno ma allo stesso tempo molto fresco, ideale per festeggiare un evento particolare oppure per coccolare i propri amici.

I Prosecchi Superiori: i brand che lasciano il segno

Sono molteplici i prosecchi superiori che si distinguono nel panorama enologico non solo italiano, avendo ricevuto nel tempo importanti riconoscimenti, a livello europeo ed internazionale.

Fra questi meritano una speciale menzione le etichette di Valdobbiadene firmate Val D’Oca, fra cui potete trovare:

  • Millesimato Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
  • Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
  • Rive di Colbertaldo Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
  • Rive di San Pietro di Barbozza Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
  • Uvaggio Storico Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Le differenze fra queste etichette risiedono nelle sottozone di provenienza delle uve e nel residuo zuccherino presente nel vino finito.

Lo spumante Rive di San pietro di Barbozza è prodotto con uve provenienti dalla collina omonima in comune di Valdobbiadene (area DOCG) ed è in versione brut. Mentre il Rive di Colbertaldo in versione extra dry cioè più morbido e prodotto con uve maturate nelle colline di Colbertaldo (sempre in zona DOCG).

La particolarità dell’Uvaggio Storico invece sta nel fatto che oltre all’80% di uve Glera sono utilizzate altre tipologie varietali per produrlo cioè: Verdiso, Perera e Bianchetta Trevigiana (vitigni oggi quasi dimenticati).

Se siamo riusciti a suscitare la vostra curiosità e la voglia di degustare un ottimo Prosecco, vi invitiamo a scoprire i migliori qui, nello shop on line di Val D’Oca.

Pin It

Curiosità

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×