area riservata | contatti

F.A.Q.

Glossario Enologico

Abboccato: vino contenente dai 4 ai 12 grammi di zucchero per litro. Questi zuccheri non sono stati trasformati in alcool durante il processo fermentativo e conferiscono un sapore dolce.

Aceto: alcuni vini, diventano aceto dopo essere stati a lungo in contatto con l’aria. L’alcol viene trasformato in acido acetico per opera dei batteri acetici. Leggi

F.A.Q.

Quali sono i principi in base ai quali un vino può fregiarsi della denominazione

Cinque sono le regole fondamentali del Disciplinare che regola la produzione delle uve e dei vini con denominazione “Prosecco di Valdobbiadene D.O.C.G.”:

  1. Le UVE: devono provenire da vigneti dell’area delimitata per legge, i quali devono essere iscritti all’Albo della Camera di Commercio, in cui sono riportati tutti i dati catastali che li identificano.

    Five are the fundamental rules to obtain the denomination “Prosecco di Valdobbiadene D.O.C.G.”:

    1. THE GRAPES: by law must derive from the vines of the delimited area and registered at the Chamber of Commerce, where the cadastral files can identify them, Leggi

F.A.Q.

Cosa differenzia le versioni Brut, Extra Dry e Dry del Prosecco D.O.C.G.?

La differenza consiste principalmente nella durata della rifermentazione.

Nel Prosecco BRUT essa si interrompe quando la quantità di zucchero rimanente è molto ridotta (massimo 15 gr./litro). Il risultato è uno spumante raffinato, dal colore paglierino scarico, dall’elegante bouquet floreale, con gusto armonico e secco.

In the BRUT version, the refermentation is conducted towards the end so that the sparkling becomes drier (reducing sugar content max 15 g/l). It defines itself as a refined sparkling wine with a light straw-like colour, an elegant floral bouquet and harmonious dry flavour. The fine perlage assures a persistence of the flavour and a clean palate.

Leggi

F.A.Q.

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×