area riservata | contatti

Inizia la raccolta delle Uve Prosecco DOCG – la vendemmia

Ogni buon vino ha un segreto nel suo passato: il lavoro di chi coltiva la vite, si prodiga per garantirle frutti sani e abbondanti e sa attendere con pazienza il momento della maturazione dell’uva. Questo, naturalmente, vale anche per il vino Prosecco. L’uva dalla quale ha origine è denominata Glera, i grappoli sono allungati e grandi, gli acini dorati.

Questa è la materia prima che dà vita al Prosecco. Per assicurarsi un prodotto d’eccellenza, occorre però saper individuare con cura il periodo più favorevole per la raccolta dei grappoli.

vendemmia del prosecco

Il ciclo vegetativo della vite verso la fine dell’inverno riavvia nuovamente il processo che si concluderà, in estate, con la maturazione dell’uva. I fiori, che sbocciano tra aprile e giugno, vengono impollinati ed entrano nella fase di allegagione che vede la loro trasformazione

in frutto dando il via al processo di accrescimento. Si tratta di un periodo particolarmente delicato, la temperatura deve mantenersi tra i 15 e i 35 gradi e il sole deve essere generoso per poter garantire un buon apporto di zuccheri.

La maturazione dell’uva Prosecco

La maturazione dell’uva Prosecco, rispetto a quella di altri vitigni, è leggermente tardiva e si completa tra agosto e settembre. Il processo segue diverse fasi:

  1. Periodo erbaceo, durante il quale l’acino cresce velocemente e si presenta verde e duro
  2. Periodo dell’invaiatura, durante il quale l’acino inizia la maturazione e, progressivamente, accumula zuccheri, diventa tenero, di colore chiaro e si ricopre di un velo di pruina
  3. Periodo di maturazione, della durata di un paio di mesi durante i quali l’acino prosegue ad accumulare zuccheri, diminuisce di acidità e raggiunge le dimensioni finali

Tutte le uve che vengono vendemmiate per produrre gli spumanti Val D’Oca sono raccolte a mano, come un tempo. Questo in rispetto della tradizione e per garantire una impeccabile qualità ed un valore aggiunto irrinunciabile.

 

Pin It

Curiosità

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×