area riservata | contatti

Crostata alle fragole e prosecco

E chi l’ha detto che il Prosecco Valdobbiadene DOCG Val d’Oca deve essere gustato solo nel calice? Questo nettare d’oro ricavato dalle uve Glera dei colli di Valdobbiadene entusiasmerà il palato degli intenditori anche come ingrediente principe di un’ottima crostata alle fragole, la frolla si sposa perfettamente con il Prosecco nelle varianti Extra Dry, e meglio ancora Dry. Vi suggeriamo un must della cantina Val D’Oca, Uvaggio Storico: l’amabilità e l’effervescenza delle sue bollicine sono quella nota di sapore in più che rendono corposa, sublime e fresca la crema sulla quale andranno adagiate le fragole. Non a caso la pasticceria è una vera e propria arte e la grandezza dei suoi maestri risiede proprio nella capacità di creare con fantasia nuovi accostamenti di ingredienti.

crostata alle fragole e prosecco

Ecco come preparare una freschissima crostata fragole e prosecco.

Frolla:

  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di bicarbonato

 

Crema:

  1. Preparate la frolla lavorando tutti gli ingredienti insieme in una ciotola fino ad ottenere un panetto omogeneo.
    Coprite con pellicola e fate riposare 30 minuti in frigo.
  2. Stendete una sfoglia di 3-4 mm di spessore, poi federate uno stampo imburrato e infarinato. Livellate i bordi e bucherellate il fondo con una forchetta, quindi procedete con la cottura in bianco: coprite con carta forno e riempite con le apposite sfere di ceramica o con legumi secchi. Cuocete per circa 12 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C. Rimuovete le sferette e cuocete ancora per 5 minuti prima di sfornare.
  3. Lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo lavate le fragole, mondatele e tagliatele a pezzi. Mettetene un po’ da parte per la guarnizione. Mettete la colla di pesce a bagno in acqua.
  5. Frullate le fragole con lo zucchero a velo. Unite zucchero e amido e scioglieteli con il prosecco, quindi cuocete a fuoco basso per qualche minuto per far addensare.
  6. Togliete dal fuoco, aggiungete la colla di pesce dopo averla strizzata delicatamente e fatela sciogliere, quindi fate intiepidire.
  7. Montate la panna ben fredda. Incorporate delicatamente il frullato di fragole alla panna.
  8. Versate la farcia nel guscio di frolla ormai freddo, livellate bene e decorate con le fragole messe da parte.
  9. Lasciate riposare la crostata in frigo per almeno un paio d’ore e servire accompagnandola con il Prosecco Valdobbiadene molto fresco (idealmente a 6-7°).
Pin It

Ricette

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×