area riservata | contatti

Risotto con asparagi e prosecco

Un primo piatto delicato e cremoso, dal sapore tutto primaverile, reso ancora più speciale perché insaporito da un vino speciale e pregiato: ecco il risotto asparagi e prosecco.

risotto agli asparagi

Il risotto con asparagi si presta molto bene a essere la portata principale per un pranzo o una cena speciali: un ottimo primo facile da cuocere, leggero e saporito al tempo stesso, soprattutto se si sceglie di prepararlo con gli asparagi selvatici. La vera difficoltà sta nella scelta del prosecco da utilizzare, che deve essere un brut di prima qualità. Il nostro consiglio è quello di optare per il Prosecco superiore D.O.C.G. Rive di San Pietro di Barbozza, uno spumante prodotto con le uve vendemmiate a mano provenienti dalle colline di Valdobbiadene, caratterizzato da un sapore equilibrato e da un’aroma delicato, capace di esaltare al massimo il risotto con asparagi.

Questi gli ingredienti per preparare il risotto asparagi e prosecco per 4 persone:

  • 320 g di riso Carnaroli
  • 40 g di asparagi verdi
  • 220 ml di Rive Di San Pietro Di Barbozza Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G.
  • 60 g di grana grattugiato
  • 30 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Mezza cipolla
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Una noce di burro

 

Dopo aver tagliato la parte finale dei gambi degli asparagi e dopo averli mondati con un pelapatate, si tuffano legati in acqua bollente e si fanno cuocere per un paio di minuti circa. Conservate qualche punta di asparago per l’impiattamento finale. Quindi si spegne il fuoco e si lasciano raffreddare nell’acqua per mantenere il loro colore verde. Una volta raffreddati si estraggono, conservando l’acqua che servirà per il risotto.

Dopo aver tagliato le punte, si ripassano in padella con un filo d’olio per qualche minuto, mentre si frullano i gambi tagliati a rotelle con un po’ d’acqua. Si trita finemente la cipolla e si fa rosolare con l’olio: quando è imbiondita, si aggiunge il riso e lo si fa tostare. Dopo qualche minuto, si versa il prosecco, si lascia evaporare, si aggiusta con sale e pepe e si prosegue la cottura per circa 15 minuti, aggiungendo l’acqua di cottura degli asparagi bollente, ma mano che si assorbe.

A preparazione quasi ultimata, si aggiungono i gambi frullati, una noce di burro, il grana e si manteca, quindi si impiatta il risotto guarnito con le punte di asparagi.

Pin It

Ricette

Credits

design by Grafica360

development by Simple

×